Dopo le abbuffate di Pasqua e Pasquetta è tempo di rimettersi in forma

Puntiamo sui cibi bruciagrassi che consentono di perdere peso, depurare l’organismo ed eliminare le tossine in eccesso, senza soffrire la fame e in modo naturale, dopo le abbuffate di Pasqua e Pasquetta.

Non ci credete? Provateli tutti e vedrete!

La menta è l’ideale per eliminare i cuscinetti di grasso nei punti critici e tornare in forma in breve tempo. Aggiungetela ad ogni piatto per riattivare il metabolismo rallentato dalle abbuffate e dai bagordi alimentari.

L’insalata è un ottimo alimento bruciagrassi, perfetto per rimettersi in forma dopo pasti abbondanti e ricchi di calorie. Consumatela all’inizio di pranzo e cena, per stimolare il buon funzionamento dell’intestino e depurare lo stomaco grazie alle fibre.

Detox e buonissimi, gli asparagi sono ricchi d’acqua e aiutano a depurare il corpo, eliminando la ritenzione idrica e snellendo il punto vita. Inoltre sono ricchi di fibre e migliorano il transito intestinale, sgonfiando la pancia e aiutandoci a dire addio ai cuscinetti di grasso.

Depurano, cancellano la fame e riattivano il metabolismo: i broccoli sono dei bruciagrassi molto efficaci. Consumateli da soli oppure con la pasta integrale per abbassare l’indice glicemico.

Il tè verde è una bevanda bruciagrassi molto efficace. Contiene infatti le catechine, delle sostanze antiossidanti che attivano il metabolismo e sciolgono i cuscinetti adiposi nei punti critici.

L’ananas è lo snack perfetto se volete perdere qualche chilo dopo aver mangiato troppo. Si tratta infatti di un potente bruciagrassi, che favorisce il drenaggio dei liquidi e l’eliminazione delle tossine in eccesso.

Le cipolle sono ricche di fitoestrogeni, delle sostanze che favoriscono la diuresi e contrastano la celulite. Inoltre questo bruciagrassi è indicato per tenere sotto controllo diabete e glicemia.

FONTE: DiLei

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: