Romanzo breve di moda maschile: dal 12 giugno al 29 settembre

Presso il “Pitti Uomo” di Firenze una mostra racconterà 30 anni di moda maschile, con uno stile particolare ed emozionante, per Romanzo breve di moda maschile.

Tutto ciò in un percorso tra evoluzione e appassionanti variazioni, per una mostra che mette in scena la storia di trent’anni della moda uomo, dal 1989 a oggi, visti attraverso il punto di vista di Pitti Uomo.

In ogni angolo, l’allestimento di Olivier Saillard racconterà, dentro gli spazi unici e suggestivi del Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti, la storia e l’evoluzione della moda maschile, tra il Made in Italy con i Guest Designers, i talenti della moda della scena contemporanea internazionale e le nuove esperienze della grande imprenditoria dell’abbigliamento.

L’evento si terrà nel corso della prossima edizione del Pitti Uomo, la 96ª, prevista dal 11 al 14 giugno.

Tanti uomini, ma anche donne, che hanno fatto della moda maschile un soggetto creativo sono andati a Firenze, in contesti sempre diversi, classici o audaci, ma sempre con un profondo legame con la città di Firenze e i suoi luoghi prestigiosi, dove hanno immaginato le sfilate più folli al servizio delle loro collezioni.

Per il Pitti Uomo di Firenze, nella mostra ci saranno alcuni tra i capi degli stilisti che hanno preso parte agli eventi speciali di Pitti Uomo dal 1989 al 2019 con uno sguardo alla collezione presentata a Firenze, oltre ai capi di una trentina di grandi aziende, che sono stati i punti di svolta del salone nello stesso periodo, per un totale di circa 150 brand, in un percorso davvero affascinante.

Una parte importante di questo Romanzo Breve è la costituzione di una grande collezione di moda maschile, che sarà la Collezione di Moda Maschile della Fondazione Discovery, donata al Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti.

Sarà qualcosa di delicato e gigantesco, ideato per raccontare una storia, quella della moda maschile, immaginaria e romanzata, come la moda uomo e i suoi protagonisti, spesso in un profondo dialogo con le collezioni storiche del Museo della Moda e con i dipinti di ritratti maschili della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti, una delle più note al mondo.

Museo della Moda e del Costume, Palazzo Pitti

Dal 12 giugno al 29 settembre

Orari: da martedì a domenica dalle 8.15 alle 18.50

Informazioni: +39 055 294883

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: