Dal 7 ottobre 2022 nei cinema arriva “Il morso del ramarro”

Dal 7 ottobre 2022 nei cinema arriva “Il morso del ramarro”

Una vivida luce di fine estate a Chiavari e a Sestri Levante, ordinate cittadine liguri, affacciate sul mare.

Nella palazzina liberty in cui vivono gran parte dei personaggi, prendono vita e si snodano storie, che ci accompagnano alla risoluzione di un enigma, partito da un semplice ciondolo. A forma di ramarro.

Tre ricchi rampolli annoiati Carlo, Giorgio e Lapo falliscono un altro dei loro colpi nell’appartamento di Giovanni Greco, anziano professore raffinato e burbero, che con i suoi tre amici – Gritta vispo pescatore, Dandi farmacista latin lover e Fran capitano di lungo corso in pensione – trascorre parte del suo tempo nella casa di riposo cittadina come “ospite esterno”.

Mentre le condizioni di Marisol, la badante peruviana – accidentalmente investita, dopo la colluttazione e l’inseguimento dei tre – restano serie, entrano in gioco altri personaggi: la zia Fedora, la giovane Misia, l’infermiere Beppe, Leonardo ex marito di Virginia; ed Edwin, maggiordomo di Carlo, personaggio particolare, dotato di orecchio assoluto, che raccoglie informazioni dai ritagli di giornali.

Le indagini svolte dai quattro anziani amici da un lato e dal nuovo medico del Pronto Soccorso Filippo Tosi e dalla vicina di casa Virginia dall’altro, porteranno alla risoluzione del caso.

Il CAST

TIZIANA FOSCHI nel ruolo di Virginia

Attrice e regista teatrale italiana, fondatrice della Premiata DItta. Lavora in teatro e in Tv, e al Cinema recita nel film “Nobili bugie” di Antonio Pisu. È reduce dalle riprese di “Prima di andare via” di Massimo Cappelli. Ha sospeso l’ultima tournée teatrale Pesce d’Aprile, pièce scritta con Cesare Bocci e da lui diretta.

LORENZO MARANGON nel ruolo di Filippo

Di origini venete, si forma presso l’Accademia Paolo Grassi di Milano, esordisce in teatro nel 1998 e nel 2002 in TV. Al cinema recita in “Monsieur e 7+una” di Raffaele Piscitelli, in “Stem Cell” e ne “La scelta impossibile” di Giuseppe Digiorgio, e in “Tracce di follia” di Michele Di Rienzo.

MASSIMO PASCUCCI nel ruolo di Giovanni

Attore, speaker e fonico, nasce a Firenze. Studia recitazione con Orazio Costa. Esordisce nel film “Benvenuto Cellini” di Ugo Gregoretti, recita in “Cioè” di Sirio Zabberoni e in “Nuovo Ordine Mondiale” dei Marco e Fabio Ferrara. È reduce dalle riprese a Vercelli de “Il lupo bianco” del regista Tony Gangitano.

GUIDO RONCALLI DI MONTORIO nel ruolo di Dandi

Nato a Roma, prolifico e magistrale interprete in teatro, televisione e cinema. Nel 2020 fa parte della squadra di attori italiani della serie internazionale ‘The New PopÈ di Paolo Sorrentino e in ‘Cetto c’è, senzadubbiamentÈ di Giulio Manfredonia.

L’AUTRICE
Valeria Corciolani nasce a Chiavari. Laureata in Belle Arti, lavora come illustratrice; insegna illustrazione, sceneggiatura e fumetto; conduce laboratori ludico- creativi per adulti, disabili e anziani; si occupa di fotografia, allestimenti e complementi di arredo in eco-design e scrive romanzi ambientati nella sua città.

LO SCENEGGIATORE
Juan-Batista Stagnaro è regista cinematografico e televisivo, sceneggiatore e poeta. Figlio di emigranti genovesi, nasce a Mar del Plata ma cresce nel quartiere ligure della Boca, a Buenos Aires e in lui è evidente l’amore per le tematiche connesse alla terra, la passione per il testo scritto e per le immagini.

L’essere italiano del otro lado de la orillae argentino “nel senso passionale ma non prosaico” (Giovanni Ottone), ne fa l’emblema del regista che va, si porta e porta la sua arte per il mondo.

LA REGISTA
Maria Lodovica Marini è ligure, specializzata in patologie del linguaggio e nella comunicazione, anche multimediale. Nel 1986 vince una borsa di studio in Sceneggiatura presso il CSC – Centro Studi Comunicazione a Roma. Il suo percorso vanta formazione e collaborazioni con grandi Maestri del cinema italiano e internazionale e una incessante attività nel campo cinematografico.

CLICCA QUI PER VEDERE IL CALENDARIO PROIEZIONI

IL MORSO DEL RAMARRO

 

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: