Elba Book Festival 2021

Elba Book Festival 2021

Fare cultura non significa solo produrre contenuti per accumularli, ma anche metterli in relazione per comprenderne portata e potenziale, come ha fatto lo staff di Elba Book, festival isolano dedicato all’editoria indipendente, che ha scelto fatica come parola chiave della settima edizione, per portare all’emancipazione dei lettori attraverso i libri.

 Il 20 e il 21 luglio, a Rio nell’Elba, torna la manifestazione che vede la lettura come un momento di scambio e di confronto democratico, oltre ad essere un’occasione per rinsaldare una comunità esponendo e accogliendo visioni differenti.

Martedì 20, nella piazza Matteotti del Comune di Rio, alle 18, il festival aprirà i battenti premiando Raffaella Scardi, vincitrice del Premio Lorenzo Claris Appiani per la traduzione letteraria dall’ebraico, che presenterà il romanzo Bugiarda (Giuntina, 2019) di Ayelet Gundar-Goshen, insieme alla docente Anna Linda Callow e a Ilide Carmignani, madrina del concorso.

Si entrerà poi nel vivo, alle 22, con la tavola rotonda L’affanno della carta? I cambiamenti del mercato e della comunicazione del libro dopo la pandemia, con Marino Sinibaldi, presidente del Centro per il Libro e la Lettura del Mibact, Marco Zapparoli, presidente di Adei Associazione degli editori indipendenti, Oliviero Ponte di Pino, responsabile del programma di Bookcity a Milano, Enrico Quaglia, ideatore del portale Libri d’Asporto e il blogger Manuel Figliolini, moderati da Eleonora Carta di Fiera del Libro di Iglesias.

Mercoledì 21, sempre in piazza Matteotti, l’ecologia è il cuore del Premio Demetra per sostenere e promuovere la letteratura ambientale in Italia, organizzato con il Consorzio Comieco per il recupero e il riciclo della carta.

La giura del concorso, composta da Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, Sabrina Giannini, giornalista e scrittrice, Duccio Bianchi, responsabile scientifico, dall’editrice Ilaria Castastini e da Giorgio Rizzoni della direzione del festival, alle 18, decreterà il vincitore della prima edizione e altri premiati.

Dopo l’intermezzo del violoncellista Gabriele Ferdeghini concluderà alle 22 la serata il dibattito Il cambiamento faticoso? Nuove prospettive per l’ambiente, insieme a Realacci, a Catastini, a Umberto Mazzantini di Legambiente Toscana e Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco, moderati da Stefano Lamorgese della redazione di Report.

Oltre al prezioso sostegno di aziende che lavorano sul territorio, come Moby, Comieco, Esa e Unicoop Tirreno, e a quello di piccoli imprenditori virtuosi, come il brand di moda e design Dampaì di Simona Giovannetti, lo staff di Elba Book ha pensato di coinvolgere tutte le librerie elbane indipendenti, invitandole con i rispettivi stand in piazza del Popolo: La Stregata, Mardilibri e La Tana dei Sogni e una ventina di case editrici che hanno aderito con convinzione, come Il Mulino, Persephone, Ediciclo, Giraldi, SheetArt, Exorma, Red Star, Edicola Ediciones, Graphe.it, a2mani, Saecula e Codice.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: