Gli amanti del Fantasy ora hanno una nuova terra da “esplorare”

Si chiama Eudopia ed è lì che sono ambientate le avventure fantasy spassose e al limite del grottesco che popolano questo nuovo portale web.

Un sito che promette agli amanti dei mondi fantastici come quelli creati dal Tolkien, Martin e colleghi, diverse ore di divertimento: qui, infatti, potranno incontrare compagnie di avventurieri guidate da gagliarde prostitute e ingegnosi topi, o incrociare la strada di bibliotecari senza scrupoli, o ancora partire in vacanza con la Morte.

E senza spendere un euro.

A darci il benvenuto nelle sue terre è un gioviale bardo armato di una chitarra vagamente steampunk, che ci promette di narrarci le “Mirabili storie accadute in Eudopia”.
Ci bastano pochi click per capire cosa intende: ci sono topi e prostitute a caccia di oggetti magici, bibliotecari in cerca di una nuova identità, stregoni malvagi e un po’ maldestri e la Morte che si sforza di non cedere a una crisi di nervi.
Ci sono racconti classici e altri che ti arrivano sulla posta elettronica, e altri ancora che prima di leggere il finale devi avventurarti in un piccolo RPG vestendo i panni del protagonista.
E questo è solo l’inizio perché, come dichiara Michel Franzoso, scrittore che dal 2000 frequenta gli ambienti dell’editoria indipendente e del web, “Mirabili storie accadute in Eudopia è un esperimento di narrazione multi-canale e interattiva, che mira a percorrere le strade del racconto, del fumetto, del gaming, proponendo tanti piani di lettura distinti, ma intrecciati a descrivere un unico universo.”
Dato che il sito è online da un paio di mesi, chi deciderà di andare su www.eudopia.it e seguire questo progetto, dovrà prepararsi a scoprire le nuove storie e i nuovi personaggi che presto popoleranno le terre di Eudopia.
Ma a quale pubblico si rivolge il sito? Sicuramente agli amanti degli universi surreali di Terry Pratchett, poiché l’autore del mondo di Eudopia si ispira, e non lo nasconde, alla poetica dello scrittore britannico, dal quale prende in prestito anche qualche personaggio dandogli una nuova identità.
Più in generale è il luogo ideale per chi ama leggere e smarrirsi in mondi fantastici e non solo: anche chi non è appassionato di fantasy potrebbe affezionarsi a questo bizzarro mondo, trovando somiglianze con quello che viviamo tutti i giorni.
Da sottolineare poi, che non solo il sito è facilmente fruibile sia da computer, sia su mobile, senza bisogno di creare account, ma l’autore mette anche a disposizione dei lettori il download gratuito dei formati digitali (ebook, mobi e pdf) di tutti i principali racconti.
Insomma, chi ama il fantasy e le letture divertenti ha un nuovo mondo da scoprire: si chiama Eudopia e si trova su www.eudopia.it

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento