La Prosecco Cycling cambia data: si correrà il 3 ottobre 2021. Oggi aperte le iscrizioni

La Prosecco Cycling cambia data: si correrà il 3 ottobre 2021. Oggi aperte le iscrizioni

L’atteso appuntamento di Valdobbiadene slitta di una settimana per evitare concomitanze con altri eventi.

“Siamo venuti incontro alle richieste degli appassionati”, spiega l’organizzatore Massimo Stefani.

Confermato l’originale format che quest’anno premierà, con la maglia nera, anche la squadra più lenta. E per tutti i partecipanti sarà un weekend all’insegna del “Tiramisù Taste Event” .

La Prosecco Cycling cambia data: l’edizione 2021 dell’atteso evento nel cuore delle colline di Conegliano e Valdobbiadene non si svolgerà il 26 settembre, ma il 3 ottobre.

Il cambio di data è dovuto al riposizionamento di altre manifestazioni nella domenica in cui era originariamente prevista la Prosecco Cycling. 

Non è stata una scelta facile – commenta l’organizzatore della Prosecco Cycling, Massimo Stefani -.

Alla fine abbiamo deciso di venire incontro alle tante richieste degli appassionati che nelle ultime settimane ci hanno scritto e telefonato, manifestando la loro delusione per la sovrapposizione di date.

La Prosecco Cycling è nata il 3 ottobre del 2004: festeggeremo il diciottesimo compleanno nella data originaria”.    

Anche nel 2021 la Prosecco Cycling proporrà l’originale format all’insegna di un agonismo divertente e di qualità che negli ultimi anni ha incontrato l’apprezzamento di tantissimi appassionati.

La novità dell’anno è una speciale classifica che si chiama 4.10 e premierà le squadre più lente sulle tre salite cronometrate – Ca’ del Poggio, Via dei Colli e Collalto – che caratterizzano i 100,4 chilometri (con 1600 metri di dislivello) di tracciato tra i vigneti.

La squadra che si imporrà in questa graduatoria, risultando la peggiore nella somma delle medie realizzate dai suoi 10 ciclisti più lenti sulle tre salite, sarà premiata con l’immancabile fornitura di Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg e con una sopressa – tipico salume della tradizione trevigiana – in formato gigante.

Ciascuno dei componenti della squadra riceverà inoltre la Maglia Nera realizzata dal technical partner Giessegi. Un esclusivo riconoscimento che andrà a premiare i dieci fuoriclasse della lentezza, i primi tra gli ultimi. 

Il cronometraggio delle salite determinerà anche la classifica individuale, che considererà la somma dei tempi impiegati per scalare Ca’ del Poggio, via dei Colli e Collalto.

Ben 12 le categorie che, tra un brindisi e l’altro, saranno premiate in Piazza Marconi a Valdobbiadene.

Confermate inoltre le altre due classifiche a squadre che ormai rappresentano un “must” della Prosecco Cycling. Una premierà i team capaci di piazzare sul traguardo il più alto numero di ciclisti (minimo dieci) nell’arco di 30”, valorizzando al massimo la compattezza di squadra.

L’altra, denominata Fun Team, premierà il gruppo (composto indistintamente da uomini e donne, purché tesserati con la stessa squadra) che realizzerà il miglior tempo sull’intero percorso di gara.

Con una particolarità, però: il gruppo dovrà essere composto da almeno cinque partecipanti, che dovranno transitare sul traguardo nell’arco di 30’’ e il tempo sarà preso sul quinto concorrente. 

L’edizione 2021 della Prosecco Cycling coinciderà con il “Tiramisù Taste Event”, una grande vetrina per il famoso dessert d’origine trevigiana a base di cacao, caffè, mascarpone, savoiardi, uova e zucchero.

I partecipanti alla Prosecco Cycling, una volta tagliato il traguardo a Valdobbiadene, si trasferiranno nella vicina Villa dei Cedri per un momento di degustazione, allargato ai propri accompagnatori, del popolare dolce al cucchiaio.

Enrico Stiletti

Per informazioni scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: