Sir Paul con “McCartney III”, continua a macinare record. Dal 16 aprile l’album in nuova versione

Sir Paul con “McCartney III”, continua a macinare record. Dal 16 aprile l’album in nuova versione

Sir Paul McCartney a 78 anni suonati in tutti i sensi, continua ad innovare la musica e macinare record su record.

L’ultimo suo album McCartney III, dopo aver raggiunto le vette delle classifiche di tutto il mondo, sarà nuovamente pubblicato il 16 aprile digitalmente in una nuova versione dal titolo McCartney III Imagined.

Curato personalmente dallo stesso bassista dei Beatles, McCartney III Imagined, raccoglie le tracce dell’album originale reinterpretate ognuna secondo il proprio stile da una selezione di artisti amici e fan. Il risultato è una reinterpretazione strabiliante e colorata di un album che la rivista specializzata Rolling Stone ha definito “un’ispirazione per noi tutti”.

The Kiss of Venus è la prima traccia pubblicata. La canzone è stata reinterpretata dal cantante/rapper/cantautore americano Dominic Fike. Al disco hanno collaborato: Damon Albarn, Beck, Blood Orange, Phoebe Bridgers, Josh Homme, Khraungbin, 3D RDN dei Massive Attack, Ed O’Brien (EOB), Anderson.Paak, St. Vincent e altri.

Pubblicato a dicembre 2020, McCartney III è il terzo disco di una trilogia di album fatti in casa e autoprodotti, iniziata con il debutto solista di Paul nel 1970 con McCartney e nel 1980 con McCartney II. Tutti e tre gli album – scritti, eseguiti e prodotti da Paul in vari stati di isolamento – mostrano la sua creatività unica, da cui sono stati estratti capolavori come Maybe I’m Amazed o hit mondiali come Coming Up.

L’album è stato registrato da Mc Cartney nello studio della sua fattoria inglese, durante il lockdown, rielaborando vecchi pezzi mai portati a termini e nuove ispirazioni. Un vero e proprio album solista, dove il baronetto ha suonato tutti gli strumenti.  Perfino le foto che accompagnano l’album sono state scattate direttamente dallo stesso Macca con un smartphone e dalla figlia Mary; solo per la originale copertina del disco ci si è affidati all’artista Ed Ruscha.

McCartney III ha scalato le classifiche di tutto il mondo e ha ottenuto il primo posto in classifica nel Regno Unito. Un album che ha fatto tornare volare le vendite di dischi in vinile negli USA, superando i compact disc, nonostante la differenza di costi, con i primi che costano più dei secondi.

Il nuovo disco di Paul McCartney, ha infatti richiamato l’attenzione di molti affezionati e nostalgici fan dell’ex Beatles. Nel dettaglio l’album McCartney III ha venduto 32.000 copie di vinile negli USA nella solo settimana che precedeva il Natale, terzo album in vinile più venduto in una settimana dal 1991.

McCartney III Imagined continua la tradizione delle cover di Paul realizzate dai più grandi nomi della musica – dalle versioni più recenti di Billie Eilish, Harry Styles, Dave Grohl, Coldplay e The Cure, alle interpretazioni negli anni di artisti del calibro di U2, Guns N’ Roses, Earth Wind & Fire, Siouxsie and the Banshees, Marvin Gaye, Bill Withers, Joe Cocker, Stevie Wonder, Frank Sinatra, Elvis Presley, Ray Charles e molti altri. McCartney III Imagined è un testamento della ineguagliabile influenza di Paul, un’eredità vasta e variegata che si estende da “I saw standing there”, “Here there and everywhere”, “Penny lane”, “Hey Jude”, “Live and let die” a  “Yesterday”, la canzone che ha avuto più cover nella storia musicale contemporanea, fino all’ispirazione che il suo lavoro attuale continua ad avere per generazioni di artisti e fan.

È già possibile preordinare on line i formati fisici di “McCartney III Imagined”, che però uscirà solo la prossima estate. Solo le versioni fisiche conterranno la bonus track “Long tailed bird”, remixata da Idris Elba.

Sempre per quanto riguarda il baronetto di Liverpool sarà in libreria a novembre 2021, in contemporanea mondiale, l’autoritratto in 154 canzoni di Paul McCartney,’The Lyrics: 1965 to the Present’, curato e introdotto dal Premio Pulitzer Paul Muldoon. In Italia uscirà per Rizzoli che annuncia la pubblicazione.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: