Dal 10 al 12 giugno torna a Lingotto Fiere la 26esima edizione del Torino Comics, che richiama nel capoluogo piemontese decine di migliaia di appassionati di fumetto, manga, anime, cinema, games, esport, videogames e i cosplayer provenienti da tutta Italia.

La manifestazione si svolgerà nei Padiglioni 2 e 3 del Lingotto Fiere occupando una superficie totale di 50.000 metri quadri.

L’edizione 2022 è dedicata alla magia, come un inno di speranza e di gioia, un momento per uscire dal mondo reale e da tutte le preoccupazioni per volare con la fantasia e l’immaginazione.

In occasione di questa edizione, Torino Comics ha attivato una collaborazione con due delle realtà più significative del territorio in ambito magico, come  Masters of Magic e la Fondazione Mago Sales.

Altra collaborazione è quella con Torino Magica® Tour, l’intrigante percorso cittadino tra volti inquietanti, enigmi massonici e simboli esoterici che prende vita attraverso il mistero del Portone del Diavolo, gli spettrali dragoni, la leggenda delle grotte alchemiche, per culminare nel mistero dei Dioscuri e dei segreti della Gran Madre.

Sabato 11 giugno i possessori del biglietto di Torino Comics possono partecipare al tour a prezzo agevolato e scoprire i segreti magici della città, con partenza alle 21.30 da piazza Statuto 15, info e prenotazioni info@somewhere.it tel 0116680580.

Sono cinque le aree principali di questa edizione,  l’area comics, con protagonisti italiani del mondo del fumetto, sketch e disegni personalizzati, conferenze e incontri; l’area cos play,  dedicata alle competizioni internazionali, grandi ospiti, karaoke e karacosplay e workshop tematici; content creator con youtubers, tiktokers e streamers, games, esport e videogames con le finali dei tornei dei più importanti titoli del mercato, giochi di ruolo, di carte e da tavolo, dimostrazioni dal vivo e la presenza dei maggiori editori italiani del settore e cinema, musica & live con attori, doppiatori e personaggi del grande schermo e delle principali piattaforme di streaming, oltre a un’area dedicata all’intrattenimento con esibizioni e live show.

Numerosi gli ospiti del mondo del fumetto presenti a Lingotto Fiere, come Giorgio Cavazzano, uno dei Maestri del fumetto italiano, amato, studiato e imitato in tutto il mondo, con Tournèe. Art Book (Feltrinelli Comics), una selezione che attraversa quarant’anni di incontri e storie, curata e personalmente dall’autore.

Un gradito ritorno in fiera lo  è anche per Silvia Ziche e Leo Ortolani, protagonisti di un incontro sull’inclusività e sul ruolo delle donne: un dialogo a due voci tra Cinzia Otherside e Lucrezia, i due celebri personaggi nati dalla matita dei due artisti.

A Torino Comics si festeggiano i 60 anni di Diabolik, il più celebre criminale del fumetto italiano, nato nel 1962 da un’idea delle sorelle Giussani, con gli autori Stefania Caretta, Giulia Massaglia e Giulio Giordano, a disposizione per tutti e tre i giorni per sessioni di sketch e firma copie.

Si parla di fantascienza con Marco Gervasio, Corrado Mastantuono e Sergio Giardo, mentre è sui supereroi un incontro con Luca Usai e Mario Alberti, autore che ha lavorato all’estero con DC e Marvel.

Una tavola rotonda è dedicata al tema dell’autoproduzione nel fumetto, con Massimiliano Frezzato, Alessandro Sidoti e Rossana Berretta.

 Torna inoltre l’Area Disegnatori, lo spazio che dal 2018 dà voce ai giovani talenti emergenti nel campo del fumetto e dell’illustrazione, con 40 artisti, ognuno specializzato in una particolare tecnica o tematica: dall’acquerello al digital painting, dal manga a character design, dall’inchiostrazione a pennello a quella digitale.