Restructura 2022 a Torino

Restructura 2022 a Torino

Tra pavimentazioni, cancelli e recinzioni, finiture interne, serramenti, illuminotecnica, idrosanitari, ascensori, arredo bagno, domotica e nuove tecnologie torna Restructura 2022, l’appuntamento annuale organizzato da GL events Italia che torna a Torino dal 17 al 19 novembre. nel percorso espositivo del Padiglione 3 del Lingotto Fiere,  che comprende aziende artigiane eccellenti del territorio.

Al centro ci sono le soluzioni per una casa più salubre, come la ventilazione meccanica controllata, che permette di migliorare il ricambio dell’aria in ambienti chiusi, e la CNT, una tecnologia che, senza interventi invasivi, consente di risolvere definitivamente i problemi di umidità di risalita capillare.

Sono presenti anche studi di ristrutturazione, orientati a realizzare ambienti con criteri che permettano di limitare fino a, se possibile, eliminare il fabbisogno energetico per ottenere il riscaldamento/rinfrescamento.

I funzionari dell’Agenzia delle Entrate inoltre offriranno ai visitatori un servizio di supporto sui corretti adempimenti per ottenere le agevolazioni in ambito edilizio quali il Superbonus, la detrazione per gli interventi finalizzati al risparmio energetico e per gli interventi di ristrutturazione edilizia e restauro conservativo.

Questa 34° edizione del salone è ricca di novità e di approfondimenti per i professionisti del settore, ma resta un appuntamento di grande interesse per il pubblico che per tre giorni, in un unico posto, può accedere a un ventaglio di proposte per la ristrutturazione della sua abitazione, dalla scelta di pavimenti e rivestimenti, imprese edili, impianti termici e in generale per trovare soluzioni in ottica di risparmio energetico, un tema sempre più importante nella vita di tutti.

A Restructura ci sono cosi le buone pratiche in edilizia, restauro e ristrutturazione sono alla portata di tutti, oltre a un ricco palinsesto di eventi, fra convegni e workshop su sicurezza e l’efficienza in tutte le sue forme, l’acqua e il suo utilizzo, l’innovazione tecnologica, lo smart building e la sostenibilità, molti dei quali con riconoscimenti dei crediti formativi per geometri, architetti, ingegneri, geologi, periti industriali, forestali.

Numerosi incontri vedono la collaborazione con Casaclima, La Fondazione Italiana per la Bioarchitettura, oltre a Home Health & Hi-Tech, progetto di comunicazione incentrato sul costruire e abitare sano, oltre che per riflettere sulle sfide della città e sul nuovo linguaggio del vivere urbano.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: