Lexus LC Convertible Concept: bellezza estrema

Sono passati tre anni da quando Lexus impressionò il mondo dell’automobile presentando la coupé LC al Salone di Detroit: una prova tangibile delle nuove ambizioni creative del brand.

Da allora, i designer Lexus hanno continuato ad esplorare nuovi terreni, una ricerca che porta oggi al debutto europeo della Lexus LC Convertible Concept in occasione del Salone di Ginevra 2019 che inizierà il 5 marzo prossimo.

Una convertible coupé sapientemente adattata dalla LC: l’obiettivo in termini di design del Convertible Concept è l’espressione di ‘bellezza estrema’.

Dall’inclinazione del parabrezza ai margini levigati della cappelliera che alloggia il top convertibile, ogni singola componente del prototipo è stata progettata per suscitare una reazione emotiva. Un design sorprendente sotto qualsiasi punto di vista, che diventerà un punto di riferimento per l’intera gamma Lexus.

Tadao Mori, Chief Designer del prototipo LC Convertible: “Con questa concept car abbiamo preso l’inconfondibile design della coupé LC e l’abbiamo ripensato in veste di convertible, coniugando le migliori qualità del modello originale con il dinamismo di una decappottabile.”

Allungata, ribassata e slanciata, capace comunque di mantenere le proporzioni atletiche da coupé: una forma che si è evoluta naturalmente dal disegno originale, ma che riesce lo stesso a creare un’identità tutta sua, mescolando le meravigliose, tradizionali estetiche giapponesi con la promessa di una qualità percepita che soltanto una decappottabile è in grado di offrire.

Qualcosa in più di una semplice Gran Turismo, con audaci linee esterne che ne rafforzano le credenziali sportive, sbalzi ridotti, cerchi da 22 pollici e una straordinaria presenza su strada che ricordano a tutti il potenziale dinamico della vettura.

Oltre al delicato fascino della scocca, questo prototipo catturerà l’attenzione dei visitatori grazie ad un abitacolo progettato per soddisfare qualsiasi esigenza: dal comfort dei sedili in pelle bianca agli inserti con sfumature gialle, che aggiungono una nota colorata senza offuscare l’eleganza degli interni.

Ancora con le parole di Mori-san, che conclude: “Produrre in serie questo prototipo sarebbe una cosa meravigliosa per diversi aspetti. Immaginate di veder avvicinarsi per strada queste forme straordinarie, di ascoltarne il motore e di godere di un abitacolo del genere durante la marcia.

Tutti fattori che attiverebbero i nostri sensi in maniera speciale. Non vedreste l’ora di salire a bordo, ve lo assicuro.”

Lexus LC Convertible Concept misura 4.770 mm in lunghezza, 1.920 mm in larghezza e 1.340 mm in altezza, con un passo di 2.870 mm.

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento