Next Vintage a Belgioioso

Next Vintage a Belgioioso

La moda vintage per l’estate 2021 sarà a Next Vintage presso il Castello di Belgioioso, in cerca della nostalgia per il glamour dei decenni passati, per quei capi e accessori che si possono rispolverare per rinnovare il guardaroba dell’estate 2021.

Dare nuova vita agli abiti e agli accessori vintage è anche un sinonimo di economia di riciclo circolare, creatività e divertimento, nonché uno degli hobby più caldi della nuova stagione.

La nuova edizione di Next Vintage, per venire incontro all’esigenza sanitaria, è stata infatti posticipata al 18 al 21 giugno presso il Castello di Belgioioso,  una data perfetta per ammirare la fioritura delle profumatissime magnolie secolari.

Visto il periodo inusuale a Next Vintage ci sarà una selezione di capi estivi che durante le edizioni primaverili e autunnali faticano a trovare spazio.

Un look un po’ alla Grace Kelly, un po’ alla Audrey Hepburn, l’estate in stile anni ’50 vedeva l’eleganza della silhouette delle gonne a ruota e i pantaloni a sigaretta che mostrano la caviglia, con un fazzoletto annodato al collo o un foulard che protegge dal sole o dal vento.

In spiaggia c’erano i costumi a vita alta, tagliati in cotone o spugna.

Con gli anni 60 c’è il fascino della croisette e della bellissima Brigitte Bardot, dove il bikini si riduce sempre più, e in riva al mare, sulla costa francese, le giovanissime indossavano abiti di pizzo sangallo, t-shirt dalle righe breton e pantaloni bianchi e una borsa di paglia, come suggeriva Jane Birkin.

Contemporaneamente si affermava la cultura surf, tra camicie dalle fantasie equatoriali, ciabatte infradito e una tavola di legno sotto il braccio.

La moda degli anni ’70 vedeva il fascino dell’esotico unito alla voglia di osare e scoprirsi.

La vita si abbassava e i costumi interi presentavano delle profondissime scollature a V, ai piedi zoccoli di legno e sandali di cuoio, in testa turbanti.

Il copricostume simbolo era il caftano, ampio e coloratissimo, che rappresenta l’incontro tra Oriente e Occidente.

Gli anni Ottanta erano il decennio dedicato alla cultura del corpo, modellato dalle lunghe ore di aerobica in compagnia dei corsi in videocassetta di Jane Fonda.

In estate s’indossavano i costumi interi sgarbatissimi, mentre colori brillanti e decori gioiello apparivano nel beachwear.

Infine negli anni 90 il look da spiaggia vede shorts, canottiere e sneakers messi in valigia con occhiali rotondi a lente scura.

Il bikini assomigliava sempre più alla lingerie, il reggiseno presentava il ferretto, mentre lo slip era sgambato per slanciare la sfigura, mentre si osava con i pattern a tema floreale ma declinati nelle accese sfumature neon.

Next Vintage sarà aperta al pubblico tutti i giorni con orario continuato dalle 10 alle 20.

Il prezzo del biglietto sarà intero di 10 euro e ridotto di  7 euro (over 65, bambini, militari)

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: