Monumenti e luoghi d’interesse

Architetture religiose

  • Chiesa di Sant’Alessandro, Sisinnio e Martirio, risalente al XIV secolo su struttura preesistente di epoca alto medievale.

Architetture militari

La Rocca Borromea di Angera è uno dei principali punti di interesse di Angera. Si può visitare e ospita il Museo della bambola e del giocattolo, una collezione di oltre mille pezzi tra le più ricche d’Europa, completata di recente dall’acquisizione di preziosi automi francesi, tutti funzionanti. In un’altra ala del castello si trova il Museo dell’Abbigliamento infantile con capi raccolti tra l’Ottocento e la metà del Novecento.

La Rocca fu fortificata dapprima dagli arcivescovi di Milano e successivamente dai Visconti e dai Borromeo. Lungo la strada di accesso alla Rocca, si trova una spelonca, già abitata in tempi preistorici e attribuita forse arbitrariamente al culto di Mitra.

Aree naturali

L’Oasi della Bruschera e l’isolino Partegora, zone protette ove si possono scorgere fauna e flora caratteristici del lago Maggiore.

A nord del borgo è situata la collina di San Quirico, che si può percorrere attraverso una rete di sentieri che cingono il colle. Il percorso è denominato Anello di San Quirico e può essere percorso a piedi o bicicletta. Alla sommità del colle vi è la chiesetta di San Quirico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: