Festa degli Arrosticini & Street Food 2022 a Carroponte

Festa degli Arrosticini & Street Food 2022 a Carroponte

Dal 12 al 15 maggio c’è il grande ritorno dell’enogastronomia al Carroponte di Sesto san Giovanni, con un weekend da non perdere per la quarta edizione del Festival degli Arrosticini, Street Food Festival completamente dedicato alla specialità abruzzese più nota e amata, fra eccellenze del territorio ed abbinamenti inaspettati.

Sarà un viaggio tra Food Truck abruzzesi, con i famosi arrosticini e le altre specialità del territorio, tra cui birre e vini accuratamente selezionati.

Inoltre è prevista la possibilità di usufruire del servizio bar e ristorazione nell’area relax con tavoli o, in alternativa, del servizio d’asporto & take away.

Il festival è ad ingresso gratuito e si terrà giovedì e venerdì dalle 18, mentre sabato e domenica dalle 11 del mattino, anche per pranzo, con orario continuato fino a cena.

Nel cuore del Parco Archeologico Industriale di Sesto San Giovanni, a due passi da Milano e dalla linea metropolitana Sesto Marelli, si trova il Carroponte, un gioiello di architettura industriale, parte integrante del Museo dell’Industria e del Lavoro, che il Comune di Sesto San Giovanni ha restituito nel 2010 alla cittadinanza nell’ambito di uno dei più bei progetti di riqualifica architettonica e sociale degli ultimi anni.

Cuore di quella zona del Milanese che si trova  al confine con Milano,  Carroponte domina con la sua struttura il vasto parco archeologico industriale dell’ ex Breda Siderurgica.

Ha l’aspetto di una ‘gabbia’ metallica alta 20 m, larga 30 e lunga 150, realizzata negli anni Trenta, rimasta in attività fino agli anni Ottanta, poi rimasta in stato di totale abbandono per circa vent’anni, infine  restaurata e trasformata nell’arena concerti internazionale delle estati milanesi.

Sotto le grandi volte d’acciaio illuminate da barre di led, negli ultimi dieci anni si sono esibiti notissimi nomi della scena italiana ed internazionale, da Francesco De Gregori a Emis Killa, da Loredana Bertè a Nina Zilli, da Carmen Consoli ai Club Dogo, da Caparezza a Fedez, dai Baustelle a Paola Turci.

Ma anche musicisti raffinati come Ludovico Einaudi, Niccolò Fabi, Nada, gli Afterhours, Daniele Silvestri, Stefano Bollani, Fabri Fibre e stranieri come The Offspring (per Rock in Idrho Preview), Devendra Banhart, Sum 41, Counting Crows, Nofx, Dropkick Murphys, Gogol Bordello, Interpol, Limp Bizkit e molti, molti altri, attirando ogni volta sotto le arcate del Carroponte migliaia di spettatori.

Oggi il Carroponte si è consolidato come la location di riferimento per i grandi eventi all’aperto del Milanese, in particolare nei mesi estivi.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it