Franciacorta Historic 2022

Franciacorta Historic 2022

E’ da non perdere la quindicesima edizione del Franciacorta Historic in programma nel weekend di venerdì 8 e sabato 9 aprile. 

Per festeggiare la ricorrenza, gli organizzatori hanno rivisto il percorso di gara inserendo diversi passaggi inediti e spettacolari e aumentando il numero dei chilometri (170) e delle prove cronometrate (53). 

Quartier generale della manifestazione sarà la Cantina Ferghettina di Adro che accoglierà i partecipanti dal pomeriggio di venerdì 8 aprile con la prima sessione di verifiche sportive e tecniche, e nuovamente la mattina di sabato 9 aprile quando sarà prevista la seconda sessione con la consegna del Road Book a fasce orarie.

Alle 10 di sabato ci sarà la partenza della prima vettura per la prima parte del percorso, che vedrà i concorrenti subito impegnati nei primi chilometri di gara in 17 prove in Franciacorta nelle frazioni di Nigoline, Torbiato, Lovera, Colombaro e Timoline.

Terminato questo primo gruppo di rilevamenti gli equipaggi si muoveranno poi verso il lago d’Iseo costeggiando la sponda bresciana attraverso i comuni di Iseo, Sulzano, Pilzone, Sale Marasino, Marone, Vello, Toline e Pisogne dove inizierà una serie di nove rilevamenti lungo la salita verso il Colle di San Zeno che le vetture raggiungeranno alle 12 prima della discesa verso Pezzaze e Lavone dove ad attenderli ci saranno cinque prove.

Da Lavone le vetture muoveranno verso l’alta Val Trompia in direzione Passo Maniva con gli ultimi 4 rilevamenti nella salita verso la sommità prima della sosta per il pranzo al Ristorante Dosso Alto a quasi 1700 metri di altitudine, con un panorama mozzafiato sull’intero territorio circostante.

La prima vettura ripartirà dal Passo Maniva alle ore 14.30 ripetendo le 4 prove effettuate prima della sosta, che anticiperanno i due controlli timbro nei caratteristici centri storici di Collio e Bovegno, organizzati con il supporto rispettivamente della Pro Loco e del Comune che consegneranno a ogni vettura un omaggio.

Dopo il passaggio a Bovegno le auto verranno coinvolte nella salita verso Irma e subito dopo nella discesa che da Marmentino porta a Tavernole per le ultime sei prove cronometrate della classifica generale.

L’ultima parte di trasferimento, che sarà attraverso Marcheno, Gardone Val Trompia, Sarezzo e Polaveno porterà gli equipaggi all’imbocco della discesa verso Ome con le 4 prove valide  per il Trofeo Peli Porte Sezionali.

Il finale della gara porterà i concorrenti al controllo timbro all’azienda agricola Villa di Monticelli Brusati prima del rientro ad Adro previsto poco prima delle 17.

In attesa della cerimonia di premiazione, per le 19.30, sarà servito un rinfresco con assaggio del Franciacorta Ferghettina.

La gara sarà riservata alle vetture costruite fino al 1971 oltre a una selezione di modelli di particolare interesse storico e collezionistico prodotti entro il 1976.

Le registrazioni andranno effettuate online e successivamente al Comitato Organizzatore tramite e-mail, unitamente alle copie dei certificati medici di entrambi i conduttori, di almeno un documento sportivo della vettura e della ricevuta di pagamento della tassa di iscrizione di € 390,00 (IVA inclusa) comprensiva dell’ospitalità per l’intera giornata di sabato con colazione, pranzo, rinfresco finale e omaggi esclusivi.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it