La nuova Porsche 718 T all’insegna del puro piacere di guida

La nuova Porsche 718 T all’insegna del puro piacere di guida

Con la 718 T, Porsche ha trasposto la linea puristica della 911 T del 1968 nella sua gamma di sportive a due posti.

Il nuovo modello della gamma #boxster e #cayman unisce un propulsore quattro cilindri turbo piatto da 220 kW (300 CV) a un’esperienza di guida Porsche particolarmente emozionale.

Il carattere altamente prestazionale dei modelli T viene enfatizzato da un ampio pacchetto di allestimenti che include cerchi in lega da 20 pollici, il telaio sportivo PASM ribassato di 20 millimetri – proposto in abbinamento al motore turbo 2.0 litri per la prima volta in questa gamma –, la leva del cambio più corta con numeri delle marce incisi in rosso, e il pacchetto Sport Chrono.

Queste dotazioni sono abbinate esclusivamente al motore base della 718 T. Porsche offre entrambe le varianti #boxster e #cayman con cambio a sei velocità e sistema Porsche Torque Vectoring (PTV) di ripartizione variabile della coppia, incluso il differenziale autobloccante meccanico posteriore. E’ inoltre disponibile, su richiesta, il cambio a doppia frizione Porsche (PDK).

Tradizionalmente, nei modelli Porsche la “T” è sempre stata usata come abbreviazione di “Turismo” ed è sinonimo di piacere di guida nella sua forma più pura. La 718 T si troverà particolarmente a suo agio sulle tortuose strade di campagna, dove riuscirà a trasmettere al meglio il piacere e l’emozione di una guida dinamica, che rappresentano l’obiettivo ultimo perseguito da questo modello.

La due posti abbraccia questa filosofia attraverso allestimenti ridotti all’essenziale. Questi comprendono le fascette nere per la chiusura delle portiere inserite nei pannelli porta e i sedili sportivi con regolazione elettrica a due vie, sezione centrale Sport-Tex di colore nero e logo “718” ricamato sui poggiatesta.

Anche il modulo Porsche Communication Management (PCM) è stato sostituito con una ampio vano portaoggetti, sebbene gli acquirenti che non desiderino rinunciare al sistema di intrattenimento possano richiederlo senza costi aggiuntivi. Questi accorgimenti, messi insieme, bilanciano il peso aggiuntivo risultante dall’installazione del filtro anti-particolato per motori a benzina (GPF).

Nell’abitacolo, il carattere della 718 T è evidenziato da numerosi dettagli fortemente sportivi: la ricca imbottitura e il lussuoso rivestimento in pelle garantiscono una presa particolarmente sicura sul comodo volante sportivo GT da 360 millimetri con selettore di modalità.

Il logo “Boxster T” o “Cayman T” si ritrova in più punti a decorazione dei quadranti neri della strumentazione. Le cornici decorative della plancia e della console centrale sono realizzate in una finitura nero lucida. Il logo “Boxster T” o “Cayman T” compare anche sui battitacco.

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: