Servizio civile: perché scegliere l’Unpli Piemonte

Servizio civile: perché scegliere l’Unpli Piemonte

Si rinnova l’offerta di Servizio Civile per i giovani piemontesi, da svolgersi all’interno delle Pro Loco.

Se si ha un’età compresa tra i 18 e i 28 anni al momento della presentazione della domanda; se si è cittadini Ue o non comunitari regolarmente in Italia; se si è in possesso di almeno un titolo di studio pari al diploma, è possibile presentare la domanda di partecipazione attraverso la piattaforma on Line (DOL) https://domandaoline.serviziocivile.it

La scadenza per presentare la domanda è fissata per il 26 gennaio 2022 alle ore 14.00. Il servizio civile dura un anno (25 ore settimanali su sei giorni lavorativi) e prevede una rimborso di 444,80 euro al mese.

L’Unpli Piemonte, in collaborazione con i Comitati provinciali piemontesi, unitamente alle Pro Loco coinvolte, partecipa al SCU (Servizio Civile Universale) con il progetto dal titolo: “Siamo ciò che mangiamo”: l’enogastronomia piemontese tra storia e cultura locale.

Obiettivo è quello di catalogare le tradizioni culinarie tipiche del territorio; creare un archivio digitale delle ricette e prodotti tipici del territorio regionale; promozione del patrimonio enogastronomico sul web; eventi; attività e laboratori nelle scuole; visite guidati ‘esperienziali’ presso le azione agroalimentari per i ragazzi delle scuole, nonché itinerari ecosostenibili.

Vittone“Anche quest’anno il Piemonte ha partecipato al più ampio progetto di Unpli Nazionale per introdurre nuovi operatori volontari del Servizio civile universale, nel progetto che partirà nel secondo semestre 2022 e che si svilupperà anche il prossimo anno – ha dichiarato Marina Vittone responsabile Unpli Piemonte per il Servizio Civile Universale –

Il Piemonte ha tutta una serie di nuove sedi accreditate al servizio civile; questo indica il fatto che il gradimento sta salendo all’interno delle nostre Pro Loco associate. Avremo un contingente di 38 ragazzi, il nostro progetto si chiama ‘Siamo ciò che mangiamo’ è un progetto che attrae non soltanto le Pro Loco ma anche i comuni.

Infatti il Piemonte aggrega e questo progetto anche due comuni della provincia Cuneese. Per i ragazzi tra i 18 e i 28 anni è una grande opportunità di crescita, prima ancora che un primo approccio a quella che può essere un’attività lavorativa.

Possono infatti imparare a relazionarsi con le persone e con gli enti pubblici ed è un’opportunità per conoscere in primis il proprio paese; il patrimonio culturale immateriale che è il fulcro dell’azione delle Pro Loco e la sua promozione. Noi Invitiamo tutti i nostri ragazzi a venire a trascorrere un anno della loro vita all’interno delle nostre Pro Loco.

Potranno imparare ad organizzare gli eventi, a conoscere il loro paese, incontrare nuove persone e incontrare nuovi giovani. Una grande opportunità di crescita il cui il valore è indiscutibile.

Il bando, che è un bando Nazionale, scadrà alle ore 12 del 26 gennaio 2022. I giovani potranno trovare tutte le informazioni relative alle attività di progetto nel nostro sito internet www.serviziocivileunpli.net.

Per le informazioni circa le singole sedi, possono trovare anche il riferimento della segreteria regionale unpli Piemonte 0121 68255.

Invito tutti i giovani quindi a partecipare e a fare il servizio civile nel nostro Proloco. Forza ragazzi aspettiamo voi!”

Qui di seguito il link per prendere visione del Bando Servizio Civile Universale e del progetto piemontese.

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it