Tanti auguri Adventure Park Lago d’Orta Le Pigne

Tanti auguri Adventure Park Lago d’Orta Le Pigne

Il Parco Avventura Lago d’Orta Le Pigne si trova ad Ameno (NO) nell’ampia e soleggiata valle dell’Agogna, tra le colline del Lago d’Orta e le pendici del Mottarone.

Per il secondo anno consecutivo, il Parco nato dall’intuizione di Giuditta e Alessandro Manzetti, festeggia amaramente in lockdown, costretto a spegnere la sua seconda candelina come purtroppo era già successo lo scorso anno, cioè chiuso al pubblico, incurante della primavera che fa capolino nei boschi e invita tutti all’aria aperta.

E’ ferma da mesi anche la loro offerta qualificata di Percorsi Avventura, Snack Bar, Ristorante Monte Oro ed Ostello del Quadrifoglio nella Valle dell’Agogna, meta di locali, turisti di prossimità, ospiti delle seconde case e tanti stranieri.

Ma è un lockdown operoso: tante novità sono già pronte in attesa della riapertura!

Giuditta Manzetti: “Siamo più sicuri al supermercato e non in volo sulle funi tra gli alberi?

Ci piacerebbe sapere perché! Siamo pronti a riaprire con tante novità… presto inaugureremo una Maxi Panchina panoramica su Cima Duno.

Purtroppo inaugurano supermercati o attività che prevedono grandi assembramenti ma il nostro parco che è all’aperto ed assicura rigorosi protocolli anti-covid non può aprire!

Tutti noi abbiamo bisogno di uscire, non riusciamo più a stare in casa e le strutture come la nostra possono garantire ampi spazi e protocolli a norma.

Al momento la nostra categoria non ha ricevuto alcun contributo dallo stato. Si sta dialogando con il Ministro per poter verificare se ci sia la possibilità di riaprire in tempi brevi. 

Abbiamo sfruttato il lungo lockdown per fare tutti i lavori di manutenzione nel parco. Abbiamo inoltre realizzato una panchina gigante che aspetta solo di essere inaugurata.

La maxi panchina è un desiderio che avevamo da tempo ed è stata realizzata con i tronchi caduti durante l’alluvione di ottobre, ha una dimensione imponente: lo schienale è alto 3,80 m la seduta è posta a 1,70 m di altezza.

Si trova a 560 metri sulla collina raggiungibile salendo sopra i percorsi avventura detta Cima Duno. Lo sguardo si perde lungo la valle dell’Agogna verso il Lago d’Orta…

E’ un progetto realizzato a mano da mio fratello Alessandro con lo scultore Marco Vecchi, che ha anche realizzato altre sculture per il parco e ne ha ancora in progetto.

Il ristorante del Parco è aperto con servizio da asporto: prodotti tipici e ricette della tradizione.

Funge da punto di ritrovo per chi si avventura nella nostra valle, un ampio parcheggio gratuito accoglie gli ospiti che possono partire per escursioni a piedi o in bicicletta lungo i 32 km di Sentieri del Quadrifoglio.

E’ possibile fare passeggiate, raggiungere punti panoramici, noleggiare e-bike o soggiornare all’Ostello, che osserva un ferreo protocollo: ottimamente igienizzato, ideale per amici o familiari disposto in camerate ed anche con un appartamento indipendente”.

www.lepigne.it

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: