Buon compleanno Venezia: oggi compie 1.600 anni

Buon compleanno Venezia: oggi compie 1.600 anni

Il 25 marzo 421 segna la data di nascita ufficiale di Venezia.

La fondazione della Serenissima si fa risalire alla posa della prima pietra della Chiesa di San Giacometto, nei pressi del Ponte di Rialto.

Anche se avessimo preferito festeggiare questa notevole occasione con un’opera storicamente consapevole a Venezia, dovremmo accettare la realtà della situazione attuale.

Invece, vorremmo prendere questa occasione meritevole per sottolineare i valori fondamentali del progetto e la nostra visione per una risorgente Venezia.

Mentre il progetto di ricostruire il Teatro San Cassiano del 1637, e dunque restituire a Venezia il primo teatro d’opera pubblico al mondo, rappresenta la celebrazione dello spettacolo e la gloria di Venezia nel Seicento e nel Settecento, riguarda anche tanto il suo futuro quanto il suo passato.

Oltre agli aspetti tecnici e spettacolari del teatro, il progetto offre una visione di rigenerazione, impatto, divulgazione, didattica e sostenibilità che, celebrando il suo vero patrimonio culturale, offre a Venezia un contributo solidale per un futuro commercialmente sicuro ed ecologicamente sostenibile, e mette Venezia e i veneziani al centro di questo progetto.

Sia in costruzione, sia operativo, il Teatro San Cassiano creerà nuovi posti di lavoro, nuove imprese, nuove opportunità e il tutto ispirato a un ethos per una rigenerazione sostenibile di Venezia. Il suo programma di sensibilizzazione reinventerà il significato di “opera pubblica” nel 21° secolo.

Si parla così tanto di una nuova Venezia in un futuro non meglio precisato, infatti, ma il nostro progetto è pronto per partire ora. Offre una visione semplice, pratica e realizzabile di una Venezia del domani che può essere effettivamente realizzata oggi.

Questo non è solo un teatro su un appezzamento di terreno. Questa è Venezia che trasmette a tutti i media globali che celebra la sua cultura, anche imprenditoriale, e rimane rilevante oggi.

Quale potrebbe essere un fiore all’occhiello migliore per Venezia, in questo momento di preoccupazione ambientale per la città, in relazione alla “rinascita” sostenibile che la ricostruzione del Teatro San Cassiano offre a questa grande città?

Anticipando i prossimi 1.600 anni, credo di cuore che Venezia meriti questo Teatro San Cassiano.

Infine, concludiamo con un nuovo articolo su Partnership, la rivista dell’Italian Chamber of Commerce and Industry for the UK.

Un enorme ringraziamento a Camilla Cairo, Carolina Ghittino, President Alessandro Belluzzo, e Maria Iacuzio.

https://www.italchamind.org.uk/publications/ready-for-brexit/

https://www.teatrosancassiano.it/uploads/press/documents/Partnership.pdf

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: