Festival delle Emozioni 2021

Festival delle Emozioni 2021

Anche il 2021 vedrà il Festival delle Emozioni di Terracina, nel cuore del Lazio, patrocinato dalla Fondazione Città di Terracina, un’insolita manifestazione che ha come obiettivo la crescita complessiva della persona, dei cittadini e del territorio nel corso di un percorso di sapere e benessere individuale e collettivo.

Il Festival delle emozioni è un Festival di approfondimento culturale; che ha come obiettivo la crescita  della persona, dei cittadini e del territorio nel sapere e nel benessere personali, nella competenza educativa e nella consapevolezza sociale.

Lo scopo che la manifestazione si propone è quello di conoscere, analizzare ed elaborare le emozioni assegnando loro il ruolo rilevantissimo che hanno nella vita di tutto sia personale che sociale, ma anche educativo e relazionale.

Il Festival delle Emozioni offre da sempre una serie di seminari, workshop, attività ludiche e laboratori con studiosi, scrittori, politici, educatori, psicologi, criminologi, sportivi, attori, eccetera, per esplorare le emozioni sotto diversi punti di vista e comprendere i processi emotivi che sono alla base delle scelte e delle identità delle persone.

Come ogni anno, l’Associazione Festival delle Emozioni, in attesa della rassegna che si terrà dal 30 settembre al 3 ottobre 2021, presenterà per tutti i mesi di luglio e agosto una serie di appuntamenti che gettano i semi ai futuri spettatori per seguire un itinerario speciale lungo la via delle emozioni.

Prima ospite nonché madrina d’apertura di questa edizione 2021 sarà Dacia Maraini, che racconterà la sua vita e la sua scrittura nell’incontro La letteratura e le emozioni. Scriviamo e leggiamo racconti per arricchire di significati la nostra vita, previsto per venerdì 9 luglio alle 21 al Tempio di Giove Anxur, scenario suggestivo nonché ricco di storia e mitologia classica.

Fra gli altri, è in programma l’incontro col vincitore/vincitrice del Premio Strega 2021, previsto per la fine di agosto.

Per seguire anche i prossimi appuntamenti legati al Festival, visitate il sito www.festivaldelleemozioni.it, dove sarà possibile prenotarsi per seguire gli eventi poiché, visti i problemi connessi all’emergenza sanitaria, la partecipazione sarà infatti contingentata.

È previsto il pagamento di un biglietto di 5 euro da corrispondere alla gestione del sito archeologico all’entrata dell’evento che vi si tiene.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: