I vincitori del Festival di Cannes 2021

I vincitori del Festival di Cannes 2021

La 74esima edizione del Festival del cinema di Cannes ha visto la Palma d’Oro assegnata al film francese Titane di Julia Ducournau.

Il premio per la migliore interpretazione maschile è andato all’attore texano Caleb Landry Jones per Nitram di Justin Kurzel. mentre la migliore attrice è la norvegese Renate Reinsve per The Worst person in the world (Julie en 12 chapitres) di Joachim Trier. 

II Premio della giuria, Prix du Jury, è andato ex aequo ai film Haberech di Nadav Lapid e Memoria di Apitchapong Weerasethakul,

La Federazione Internazionale della Stampa Cinematografica (Fipresci) ha scelto Drive my car, del giapponese Ryusuke Hamaguchi, come miglior film di questa edizione, che ha vinto anche il riconoscimento della giuria ecumenica, che dal 1974 premia l’opera che meglio esalta e rappresenta i valori umani e solidali.

Il film. adattamento dell’omonimo romanzo di Haruki Murakami,  racconta la storia di un regista teatrale in lutto per la morte di sua moglie, che riesce a superarlo grazie al potere terapeutico dell’arte, portando in scena un dramma di Cechov, che gli farà incontrare la donna che sarà protagonista della sua rinascita.

Il premio per il miglior debutto di Cannes 2021 è andato a a Murina della regista croata Antoneta Alamat Kusijanovic.

È Tian Xia Wu Ya di Tang Yi il vincitore della Palma d’Oro per il miglior cortometraggio, mentre la Menzione Speciale della Giuria per il miglior cortometraggio è andata a Céu De Agosto di Jasmin Tenucci.

Il premio onorario alla carriera è andato a Marco Bellocchio, premiato da Paolo Sorrentino, che al Festival ha presentato il film Marx può aspettare, che racconta il dramma del suicidio di suo fratello gemello, mentre lo stesso riconoscimento è stato assegnato a Jodie Foster.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: