Il Lago Cromatico 2021

Il Lago Cromatico 2021

Sarà un’estate di eventi sulla sponda varesina del Lago Maggiore, tornerà con la sua settima edizione il festival Il Lago Cromatico, rassegna musicale e culturale estiva diventata ormai un evento di spicco per la Provincia di Varese.

Si partirà questo sabato, 12 giugno, con l’inaugurazione di una mostra a Laveno Mombello, poi il festival animerà il Verbano fino all’11 agosto.

Laveno è il comune che ospita più eventi in questa edizione, con sei appuntamenti in programma, ma sono sette i comuni coinvolti, infatti a Laveno si affiancano Brebbia, Travedona Monate, Taino, Ranco, Ispra e Angera.

La rassegna sarà organizzata dall’Associazione Musica Libera, con il patrocinio e la collaborazione di numerosi enti e istituzioni.

Alcuni eventi saranno a ingresso gratuito e altri a pagamento, ma la prenotazione sarà in ogni caso sempre obbligatoria, tramite la piattaforma Eventbrite.

In caso di maltempo gli eventi non saranno annullati, si svolgeranno al chiuso su due turni.

Per l’edizione 2021 gli organizzatori hanno scelto la parola “rifiorire” che ha un valore duplice: da un lato rappresenta la natura e i fiori, che saranno al centro di molti appuntamenti e dall’altro vuole essere anche un simbolo della ripartenza della cultura e della vita di tutti.

Rifiorire è anche il titolo della mostra che aprirà il festival, con il vernissage previsto per sabato 12 giugno alle 17.30 a Villa Fumagalli Frascoli a Laveno Mombello.

All’inaugurazione, che sarà accompagnata dalle note del violoncello di Ivo Martinenghi, interverrà il pittore lombardo Gianluca Corona e l’esposizione sarà visitabile fino al 4 luglio.

Venerdì 18 giugno si partirà con il primo evento musicale, quando a Brebbia si esibirà l’Orchestra da camera Canova, mentre sabato 19 a Laveno Mombello è in programma “Storia di donne e di rose”, conferenza a cura di Marco Foghinazzi.

Domenica 20 giugno al Museo Midec di Cerro di Laveno si esibirà l’Ensemble Filo Barocco e nel weekend del 26 e 27 giugno le Officine dell’Acqua di Laveno ospiteranno una mostra di arte tessile. Mercoledì 30 giugno a Ranco ci sarà un incontro con lo chef Davide Brovelli, mentre il mese di luglio si aprirà venerdì 2 con una conferenza dedicata alla camelia a Laveno Mombello.

Sabato 3 luglio il lungolago di Travedona Monate si animerà con la danza di Flamenco dal vivo e venerdì 9 luglio la Funivia di Laveno ospiterà il Trio Eccentrico.

Giovedì 15 luglio a Ranco si terrà un incontro su camelia e tè, poi sabato 17 luglio Angera accoglierà Le ragazze dello swing, mentre venerdì 23 luglio Taino sarà lo sfondo all’esibizione dell’Ensemble Terra Mater.

Luglio si chiuderà venerdì 30 con il Duo Sfera a Ranco e sabato 31 con il Quartetto di fisarmoniche Aires ad Angera, infine ci saranno due appuntamenti ad agosto, giovedì 5 a Ispra il Two Fol Quartet e mercoledì 11 a Ranco con i Bandakadabra.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: