La rosa, simbolo del mese di maggio

La rosa, simbolo del mese di maggio

Delicata e profumatissima, da sempre la rosa è il simbolo del mese di maggio…

Originaria dell’Asia, la pianta che ci offre questi fiori può raggiungere diversi metri di altezza, le specie spontanee in Italia sono oltre trenta, di cui le più comuni sono la Canina, la Gallica, la Glauca, la Pendulina e la Sempervirens.

Il nome Rosa pare derivi dal sanscrito vrad o vrod, cioè flessibile, o dal celtico rhood o rhuud, che significa rosso.

Le prime foglie fossili di rosa risalgono a circa quattro milioni di anni fa quando questo fiore cominciò ad affascinare i popoli antichi, a partire dai greci, le cui sacerdotesse indossavano ghirlande di rose bianche e camminavano leggiadre su distese di petali profumati.

In Egitto si utilizzava la rosa e i suoi oli per onorare Iside, senza dimenticare la leggenda che racconta che Cleopatra le usasse come tappeto nella sua dimora.

La rosa era amata anche in Cina, dove si tramanda che Confucio avesse una biblioteca con circa seicento libri dedicati alla coltivazione di questo fiore.

Inoltre nella Roma repubblicana si donava una corona di rose come riconoscimento militare.

Ogni varietà di questo fiore porta con sé un messaggio diverso, infatti è il simbolo di amore, devozione, ammirazione, bellezza e perfezione, ma anche del segreto e dello svelare con delicatezza.

Il bocciolo ben chiuso incarna anche la castità femminile mentre la rosa sbocciata è la bellezza giovanile.

Nella mitologia romana la rosa degli amanti era sacra a Venere e da allora è rimata come l’espressione di amore profondo e appassionato. .

Le rose rosse vengono usate come decorazione nelle feste nuziali ma anche per la ricorrenza della Festa della Mamma e, a seconda della sfumatura del rosso dei petali, esprime diverse emozioni.

Ad esempio il color porpora è una promessa di amore eterno e solenne, quella rosso fuoco è la passione mentre quella color carminio simboleggia le fantasie erotiche.

Il significato delle rose varia anche secondo il numero che se ne regala e dell’accoppiamento di colori, infatti due insieme, indipendentemente dal loro colore, hanno il significato di congiungimento o di condivisione, ma di solito si regala un numero pari di rose cioè le classiche dozzine, ad esempio 12, 18, 24, e così via.

In generale tutti i tipi di rosa simboleggiano l’amore, ma la combinazione di diversi colori esprime diversi significati, infatti rose rosse e bianche insieme significano unità, mentre quelle rosse e gialle sono il simbolo della solidarietà.

Paola Montonati

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: