Ri-Scatti – 7° Edizione

Ri-Scatti – 7° Edizione

Dal 15 al 24 ottobre al Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano è da vedere la mostra fotografica Fino a farmi scomparire, a cura di Diego Sileo, parte del progetto Ri-Scatti.

Nell’estate del 2013 Federica Balestrieri, giornalista che da anni opera nel sociale, ha ideato un progetto con il nome di Ri-scatti, fotografi senza fissa dimora.

Ogni anni 15 senzatetto partecipano a un corso di fotogiornalismo e un concorso, con l’opportunità per il vincitore di lavorare per un anno in una grande agenzia fotografica, oltre ad una mostra in uno spazio museale prestigioso come il Padiglione d’arte contemporanea, che per la prima edizione vide 5mila visitatori in due settimane, unita a una grande raccolta fondi per i senza fissa dimora. Cosi un’idea di successo divenne parte di un’associazione di volontariato per continuare a creare progetti di riscatto sociale.

Nove ragazze e un ragazzo affetti da disturbi del comportamento alimentare sono i protagonisti del nuovo progetto fotografico di Ri-Scatti, dal titolo Fino a farmi scomparire, promosso dal Comune di Milano con il sostegno di Tod’s.

Ben 100 fotografie raccontano le esperienze di Alessandra, Alessia, Anna, Emanuela, Emanuele, Federica, Giulia, Sofia, Silvia e Teresa che, dopo un workshop di tre mesi realizzato con la guida di Amedeo Novelli, hanno trovato il coraggio e la forza di raccontare le loro storie di sofferenza, disagio, paura, dove l’idea di controllare lo stimolo della fame e di vivere senza cibo diventano degli scopi da perseguire per annullare la propria felicità e limitare la propria presenza, in un disperato tentativo di voler scomparire.

Tutte le fotografie realizzate per il progetto e il catalogo, pubblicato da Silvana Editoriale, saranno acquistabili durante la mostra e l’interno ricavato sarà utilizzato per supportare le attività dell’Associazione Erika a sostegno dei pazienti e delle loro famiglie.

Ideata e organizzata dal Pac e da #riscattionlus e promossa dal Comune di #milano con il sostegno di Tod’s, l’edizione 2021 è realizzata in collaborazione con l’Ospedale Niguarda di #milano e l’Associazione Erika, e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Ad arricchire il progetto c’è anche una performance, frutto di un laboratorio teatrale sulla stessa tematica realizzato in collaborazione con ASL Roma 1 e Associazione La Fenice.

La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 19:30, con ingresso libero al Pac di via Palestro 14, a Milano.

Paola Montonati

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: