Luigi Guffanti porta il Sancarlone al CIBUS 2019

Esclusivamente dedicato ai principali operatori e professionisti del settore agroalimentare, il CIBUS offre l’unica e più completa offerta di prodotti Food Made in Italy.

Articolato su due giorni di esposizione, il 10 e 11 aprile 2019 a cui si aggiungono attività ed eventi per analizzare novità e ultimi trend di mercato.

Cibus Connect, grazie alla sua formula innovativa, si conferma come un appuntamento imprescindibile per le aziende del comparto agroalimentare e per i buyer nazionali ed esteri.

L’Azienda Luigi Guffanti 1876,  tra le molte eccellenze porterà l’Erborinato Sancarlone caffè in crosta e La Fontina DOP d’alpeggio oltre 2k mt.

Una variante del nuovo Blu novarese che porta il nome del Santo protettore della città di Arona, cittadina che si sviluppa sulla sponda Piemontese del Lago Maggiore: l’Erborinato Sancarlone caffè in crosta.

Formaggio ottenuto dalla lavorazione di latte vaccino proveniente dalla provincia di Novara. E’ un #formaggio erborinato da tavola che richiama la grande tradizione dei blu piemontesi.

Il formaggio viene successivamente lavorato nel caffè e lasciato a maturare per almeno altri 90 giorni dall’arrivo nelle nostre cantine.

Presenta un gusto intenso e leggermente piccante, caratteristico dei formaggi erborinati, abbinato all’inconfondibile aroma del caffè.

Caratteristiche organolettiche Aspetto: pasta paglierina e compatta, con erborinatura bluastra moderatamente diffusa

Sapore: forte, intenso, con note leggere di stalla e marcate di penicillo

Abbinamenti: Vini rossi corposi e invecchiati, vini dolci e liquorosi Mostarda piccante di frutta, confettura di cipolle rosse. Pane di segale, polenta. Grappa.

Caratteristiche tecniche Latte: vaccino, intero

Lavorazione: artigianale

Pasta: cruda, non pressata

Salatura: a secco

Stagionatura: minimo 120 giorni

Produzione: tutto l’anno

Grassi: 47% Mgss Peso: 3 – 3,5 kg

Dimensioni: scalzo 10-12 cm, larghezza 25-30 cm

Produttori: Casaro della provincia di Novara

Fontina DOP Alpeggio 2K mt.

La Fontina DOP d’alpeggio oltre 2k mt. è prodotta con latte proveniente da pascoli situati ad oltre 2000 metri di quota. La fontina dell’ alpeggio Valtournenche è caseificata a valle in caldaia ad intercapedine mentre quella degli alpeggi Chamois, Ollomont, Sarre e Tza de Metz sono caseificate in quota a fuoco diretto.

Le forme sono state prodotte con il solo latte del mese di agosto di animali che hanno brucato esclusivamente erba, quindi senza integrare in alcun modo l’alimentazione delle bovine.

Lo scopo è dimostrare che con le tecniche di produzione antiche, adeguate alle necessità della moderna conduzione dell’alpeggio, è possibile ottenere un #Prodotto di qualità specifica oltre che altissima.

Caratteristiche organolettiche

Aspetto: crosta compatta e sottile, di colore marrone da chiaro a scuro. crosta non edibile

Sapore: sapore tipico di un #formaggio d’alpeggio intenso già nei primi mesi

Abbinamenti: Vini rossi corposi. Miele aromatico. Frutta fresca (mele e pere). Pane nero di segale, polenta

Caratteristiche tecniche Latte: latte vaccino crudo intero d’alpeggio, sale, fermenti autocnoni,caglio

Lavorazione: artigianale

Pasta: elastica, burrosa

Salatura: a secco Stagionatura: minimo 90 giorni

Produzione: estiva Grassi: 33,9% Mgss

Peso: 7-12 kg circa

Dimensioni: diam. 35-45 cm, scalzo 7-10 cm.

Produttori: casari della Valle d’Aosta

https://www.cibus.it/

Sito ufficiale Guffanti

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: