Appuntamento con Marilyn: un racconto scenico ripercorre la storia della diva hollywoodiana

L’ultimo evento dell’anno 2018 targato GreenheArt, l’Emotional Space dei Giardini Marino Favilla,è fissato per venerdì 21 dicembre alle ore 21,30 con il racconto scenico “Appuntamento con Marilyn” curato da Maurizio Vanni e prodotto da Mviva.

Un omaggio alla celebre diva hollywoodiana che vuole riflettere sulle fragilità della donna prima ancora che dell’attrice ripercorrendo i suoi drammi interiori e il suo profondo senso di solitudine.

Lo #spettacolo vede la collaborazione di Alap – Associazione Lucchese Arte e Psicologia e sarà anche occasione per continuare laraccolta fondi per il Centro Antiviolenza Associazione Luna onlus di Lucca.

In questo meta-racconto, che metterà a fuoco le vulnerabilità emotive di un personaggio che ha fatto la storia del cinema, la voce narrante sarà quella di Maurizio Vanni accompagnato dallo psichiatra e psicoterapeuta Enrico Marchi, che impersonerà Ralph Greenson, l’ultimo psichiatra che ha avuto in cura Marilyn.

L’intramontabile mito del grande schermo sarà impersonato dall’attrice Ilaria Favali, pronta a buttare giù la maschera e a scoprire il vero volto della Monroe. A scandire alcuni momenti chiave della sua vita, ci saranno gli interventi musicali di Elisa Martini, cantante, e Raffaele Panigada, musicista.

L’ingresso è a offerta libera.

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: