Con la corsa dei “Due Santuari” alla scoperta del territorio biellese

Con la corsa dei “Due Santuari” alla scoperta del territorio biellese

Una corsa podistica “classica”, il cui tracciato unisce Graglia e Oropa sulle montagne biellesi e che per questo prende il nome di “Due Santuari”, riveste in questa edizione un nuovo significato.

Amatissima e piuttosto impegnativa – poiché si corre quasi tutta in salita, con brevi recuperi in falsopiano – si snoda per 19 chilometri lungo panorami verdi e sorprendenti, ed è in programma per sabato 5 giugno 2021.

Grazie al supporto di fondi del piano PSR 2014-2020 contenuti in un bando del Gal Montagne Biellesi, destinati alla promozione del territorio, l’organizzazione della “Due Santuari” è affiancata quest’anno da KI RUN, nuovo portale dedicato ai runner e alle competizioni più importanti d’Europa.

“Si tratta di una grande opportunità per la nostra provincia – spiega Roberto Narzisi, managing director di KI RUN e runner per passione -, perché attraverso la corsa-evento abbiamo l’occasione di far conoscere luoghi e spazi dal fascino unico”.

L’iniziativa coinvolge gli operatori turistici del territorio, come bed and breakfast, agriturismi, ristoranti, uffici di accoglienza: tutti mettono a disposizione le proprie eccellenze.

“Pensiamo che questa formula possa essere estesa anche ad altri territori – continua Narzisi – e siamo già in fase avanzata per altri eventiLa riscoperta e la valorizzazione di una Italia poco conosciuta a nella direzione di un nuovo modo di fare turismo. Che premia autenticità e tradizioni, nell’ottica di un soggiorno rigenerante e in luoghi non troppo affollati”.

La tendenza alla vacanza green, che si era già delineata negli anni scorsi, si è affermata con sempre maggior forza ultimamente. Poter unire il piacere di correre – o camminare – all’aria aperta fuori dai percorsi più battuti, gustare le delizie enogastronomiche locali, assaporare i ritmi slow di un soggiorno rilassante: pare che questi elementi siano in cima alla lista delle priorità al momento di scegliere dove e come concedersi qualche giorno di ferie.

Il percorso, che inizia appunto dal Santuario di Graglia – situato a 800 metri di altitudine e a pochi chilometri da Biella – è tutto su asfalto e attraversa borghi e colline con vista sulle magnifiche montagne.

L’arrivo al magnifico Santuario di Oropa – sito a 1150 metri di altitudine circa e patrimonio Unesco – pare una vera conquista. In mezzo tutto il verde del territorio in tarda primavera, il profumo della natura e il piacere di scoprire luoghi inediti e speciali.

Per informazioni:

KI RUN
Piazza M. Libertà 3 – 13900 Biella
www.ki-run.it
info@ki-run.it

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: