Fabrizio Frizzi, una vita per la tv

Fabrizio Frizzi, una vita per la tv

Un presentatore che conquistò tutti con il suo sorriso…

Fabrizio Frizzi nacque il 5 febbraio 1958 a Roma, fratello di Fabio, noto musicista, e frequentò le scuole elementari Cesare Nobili, per poi diplomarsi all’Istituto San Giuseppe Calasanzio.

La sua esperienza lavorativa iniziò molto presto, nelle tv e nelle radio private, e gli permise di arrivare, giovanissimo, in Rai per partecipare dapprima a Il barattolo dal 1980 al 1982 e poi a Tandem trasmissione per ragazzi del pomeriggio presentata da Enza Sampò con il compito di realizzare giochi con le scolaresche. Nel corso delle stagioni seguenti ebbe uno spazio sempre maggiore, al punto da essere scelto per Pane e marmellata dal 1984 al 1985, dove il giovane presentatore era in coppia con Rita Dalla Chiesa.

La svolta per Fabrizio avvenne nel 1988, quando Michele Guardì gli affidò la conduzione di Europa Europa, programma del sabato sera cui partecipava anche Elisabetta Gardini.

Nello stesso anno presentò per la prima volta Miss Italia, manifestazione di cui rimarrà al timone per ben quindici anni consecutivi, fino al 2002, nel 1989 fu anche alla guida del Festival di Castrocaro.

Due anni più tardi, oltre al debutto di Miss Italia nel mondo, Frizzi approdò a una trasmissione che, partita senza troppe aspettative, si rivelò un successo strepitoso, Scommettiamo che…?, presentato dal 1991 al 1995 con Milly Carlucci, nel 1999 con la modella tunisina Afef Jnifen e nel 2001 con l’argentina Valeria Mazza.

Fabrizio Frizzi, ormai, era uno dei volti fissi della prima rete Rai, e viene scelto anche per avvenimenti più istituzionali come il Festival Disney del 1995 e numerose edizioni della Partita del Cuore.

A partire dal 1994 approdò anche al preserale di Raiuno, alternandosi con Mara Venier, Pippo Baudo, Rosanna Lambertucci e Milly Carlucci alla conduzione di Luna Park, quiz in onda prima del Tg1 delle 20.

Il presentatore romano nel 1997 fu parte del cast di Domenica In e propose Per tutta la vita, programma che ebbe ottimi ascolti.

Transitato brevemente da Canale 5 con Come sorelle, Frizzi nel 2003 lasciò Miss Italia e tornò  alla corte di Michele Guardì per Piazza Grande, nella stagione 2003-2004.

Dopo essere stato concorrente di “Ballando con le stelle”, nel 2005 approdò su Raitre al fianco di Elsa Di Gati con Cominciamo bene mentre su Raiuno le sue apparizioni si fecero sporadiche.

Nel 2007  Frizzi presentò su Raitre il Circo Massimo Show, ma soprattutto diede il via su Raiuno a un nuovo game show, I soliti ignoti – Identità nascoste, che ebbe un successo di pubblico immediato nell’estate del 2007, al punto da meritarsi una conferma anche per l’inverno.

Su Raiuno, il presentatore propose anche Vengo anch’io! e Non sparate sul pianista, mentre nel 2012 fu il conduttore dell’evento Concerto per l’Emilia, nato allo scopo di aiutare le popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto.

Il 26 marzo 2018 Fabrizio Frizzi morì a Roma all’età di 60 anni, mentre era ricoverato all’ospedale Sant’Andrea per un’emorragia cerebrale.

Riccardo Reina

Per info scrivere a: redazione@personalreporternews.it

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: